Italia

italia.gif
Carta-Politica.gif

Pochi paesi al mondo possono competere con l'Italia quanto a capolavori d'arte, retaggio storico e culturale, bellezze naturali e bontà enogastronomiche.

Luoghi da vedere

Varcando per la prima volta i portali della Basilica di San Marco, si resta a bocca aperta di fronte alle cupole scintillanti di mosaici dorati: i milioni di minuscole tessere dorate fuse in un'unica visione celestiale sono il capolavoro di artisti greci e veneziani. Venezia, una delle città più belle al mondo.

Secondo i dati Unesco, Firenze, capoluogo della regione, custodisce la più forte concentrazione di opere d'arte conosciute in tutto il mondo; dal Duomo di Brunelleschi agli affreschi della cappella Brancacci di Massaccio. Al di là dei musei e dei capolavori rinascimentali, fra le ondulate colline toscane si celano piccole perle: lo splendore gotico di Siena, il profilo di San Gimignano, le vigne del Chianti, le mura medioevali di Lucca, l'armonia architettonica di Piazza dei miracoli, a Pisa.

Esplorando le rovine di Pompei, cristallizzate nel tempo dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.c, farete un viaggio a ritroso di 2000 anni. Girovagate nelle stradine romane un tempo percorse dalle bighe,tra le ville affrescate, le terme, le botteghe e i mercati, i teatri, fino all'antico bordello.

Fondata secondo la leggenda da Romulo e Remo, allevato insieme al gemello da una lupa, Roma crebbe fino a diventare 'caput mundi', la prima superpotenza dell'europa occidentale e il centro spirituale del mondo cristiano. Oggi è depositaria di più di 2500 anni di arte e architettura. Dal Pantheon e dal Colosseo fino alla cappella sistina dipinta da Michelangelo; c'è fin troppo da vedere nella città eterna.

La costiera Amafiltana, uno dei litorali più celebrati d'Italia, unisce alla bellezza superlativa, caratteristiche geologiche affascinanti: le montagne si immergono nel mare formando una costa di dirupi scoscesi, paesini assolati e boschi verdi.

Nel mondo ci sono tantissime montagne più alte, più massicce e più instabili geologicamente, ma poche possono competere con il paesaggio e le sfumature rosa del granito delle Dolomiti, non a caso patrimonio Unesco.

Mentre celebrità abbronzate affollano le spiagge e i locali della Costa Smeralda, buona parte della Sardegna rimane un paradiso aspro e selvaggio.

Non per niente la chiamano Bologna 'la grassa'. Molti piatti classici della cucina italiana sono nati qui, dalla mortadella ai tortellini ripieni di carne fino al piatto tipico, le tagliatelle al ragù. Andate a visitare anche Modena, Parma e Piacenza.

Annidato all'ombra delle Alpi Retiche, lo scintillante Lago di Como è uno dei laghi più spettacolari della Lombardia, con il suo corredo di ville liberty abitate da star del cinema, re della moda e sceicchi arabi.

Per gli abitanti di Monterosso, Vernazza, Corniglia, Riomaggiore, Manarola, i paesi delle Cinque terre, una penitenza consisteva nel percorrere la strada su per la ripida scogliera fino al santuario del paesino dove chiedevano il perdono dei peccati.

Palermo è una città energetica, dai colori e sapori contrastanti. Tra i trionfi del barocco e le piazze decadenti, la bolgia dei mercati e la calma della domenica mattina in riva al mare. La Sicilia è in posizione strategica nel cuore del Mediterraneo e custodisce tesori preziosi: Catania e L'Etna fumante, Noto perla del barocco siciliano, Taormina e il suo anfiteatro, Siracusa, Agrigento con i loro importanti siti archeologici; è difficile da fare un elenco completo.

Torino è una città che negli ultimi anni si è fatta sempre più trendy: con la sua movida, le attività culturali, i festival e la vivacità dei quartieri multietnici ha moltiplicato il numero dei turisti provenienti da ogni angolo d'Italia e d'Europa. In Piemonte se volete fare trekking provate a esplorare il Parco Nazionale Gran Paradiso con 724 km di sentieri.

Forse in nessun altra città italiana gli abitanti sono protagonisti del grande teatro di strada che si svolge ogni giorno per le vie di Napoli.

Le 3000 grotte dell'insediamento preistorico più esteso e meglio conservato del Mediterraneo, gli affreschi delle 150 chiese rupestri, il colore omogeneo del tufo, la miriade di lucine che si accendono nella sera: i sassi di Matera sembrano fatti apposta per regalare emozioni.

C'è il barocco, e poi c'è il barocco leccese, sviluppatosi a Lecce e nel resto del salento grazie alla pietra locale.

Specialità

Cibo italiano
Cibo italiano

C'è poco da scrivere, il cibo Italiano è conosciuto in tutto il mondo e la cucina Italiana è la più buona e preparata di tutto il mondo; le specialità culinarie italiane si trovano in ogni regione.

press to zoom

Quando andare

Alta stagione

Media stagione

Bassa stagione

Giugno-Agosto e Dicembre-Marzo nelle località sciistiche.

Aprile-Giugno

Settembre-Ottobre

Novembre-Marzo

Mezzi di trasporto

download (1).jpg

Autobus

Gli autobus, più economici e  lenti dei treni, sono utili per raggiungere località non servite dalla rete ferroviaria.

download.png

Auto

L'auto è utile per viaggiare con il proprio ritmo o visitare regioni dove il trasporto pubblico è minimo.

Treno-Monaco-Rimini.jpg

Treni

I treni hanno prezzi ragionevoli; la copertura è estesa e le partenze sono frequenti. I treni ad alta velocità collegano le città principali.

Informazioni per il vostro viaggio

Moneta e Lingua

La moneta è l'Euro.

La Lingua principale è l'Italiano.

Sicurezza

In Italia sono presenti strutture criminali riconducibili alla malavita organizzata note in tutta Europa e oltre: la più nota è la Mafia, che risiede principalmente a Palermo, in Sicilia, a seguire la Camorra, che risiede principalmente in Campania, la 'ndràngheta originaria della Calabria, e la Sacra Corona Unita, originaria della Puglia; va comunque detto che mantenendo un profilo basso e un sobrio stile di vita sarà altamente improbabile imbattercisi mentre un turista medio è quasi impossibile che possa rimanere vittima di qualche atto della criminalità organizzata, a maggior ragione nelle città più turistiche.

Nelle città, ma anche nei centri minori al di sopra dei 10.000 abitanti, è consigliato prestare attenzione a oggetti personali e non mostrare mai grandi somme di denaro in pubblico, in Italia infatti è alto il numero di borseggi.

Girare da soli in tarda notte in periferia è sconsigliato anche nelle città medio piccole di provincia, in particolar modo presso stazioni ferroviarie o delle corriere.

Guidare in Italia se non si ha esperienza può essere, a seconda delle zone, alquanto pericoloso, città come Roma e Napoli hanno spesso un traffico terribile e nelle strade di campagna può capitare che spesso i limiti di velocità non vengano rispettati.

Requisiti d'ingresso

L'Italia è un membro dell'Area Schengen.

Non ci sono controlli alle frontiere tra i paesi che hanno firmato e attuato il trattato, ossia l'Unione europea.

 Allo stesso modo, un visto concesso da un qualunque membro Schengen è valido in tutti gli altri paesi che hanno firmato e attuato il trattato. 

Situazione Sanitaria.

La situazione sanitaria in Italia è buona con ospedali sparsi su tutto il livello nazionali. Gli ospedali più grandi e con più reparti sono concentrati solitamente nei capoluoghi di provincia.

L'acqua del rubinetto, se fornita da un'acquedotto comunale, è solitamente potabile e, qualora non lo fosse, viene in genere affisso un cartello con scritto "Acqua non potabile" o semplicemente "Non potabile". A differenza di molti altri paesi europei e del mondo, si è però soliti a bere solo l'acqua minerale comprata in bottiglie.