Bosnia-Erzegovina

bih-f[1].gif
260px-Bk-map.png
Questo paese dall'aspra bellezza ha il fascino di una terra in cui l'Oriente incontra l'Occidente.

Luoghi da vedere

Il magnifico Stari Most, il ponte 'vecchio' di Mostar è indubbiamente l'icona più nota della città. Il suo maestoso arco in pietra fu eretto tra il 1557 e il 1566 per ordine di Solimano il magnifico.

Bascarsiya è il cuore della vecchia Sarajevo, è chiamata anche ironicamente 'Piazza dei Piccioni' dagli stranieri.

Cascata di Yajce Questa bellissima cascata di 21 m segna il punto in cui la Pliva si riversa a perpendicolo nel Vrbas; una nuova passerella panoramica è stata realizzata alla base della cascata.

Il ponte Mehmet è stato costruito nel 1571 con le sue magnifiche 10 arcate, è la principale attrattiva di Visegrad, è stato dichiarato patrimonio dell'Umanità dell'Unesco nel 2007.

Il monastero di Tvrdos è graziosamente adagiato tra vigneti, alveari e frutteti, 6 km a ovest di Trebinje, il delizioso monastero è noto soprattutto per i suoi ottimi vini.

In epoca medioevale Visoko divenne la capitale dello stato bosniaco e il centro spirituale della controversa chiesa bosniaca.

Specialità

Sogan Dolma
Sogan Dolma

Cipolle arrostite a fuoco lento ripiene di carne tritata.

press to zoom
Bosanski-ionac
Bosanski-ionac

Stufato di carne e verdure cotto a fuoco lento.

press to zoom
klepe
klepe

Piccoli triangoli simili a ravioli serviti con burro, pepe e aglio crudo grattugiato.

press to zoom
Ustipci
Ustipci

Frittelle dolci, spesso accompagnate da panna acida, formaggio marmellata.

press to zoom
Cevapi
Cevapi

Polpette di manzo o maiale con spezie.

press to zoom
Burek
Burek

Spirali di pasta fillo ripiene di carne.

press to zoom
Tufahija
Tufahija

mela al forno cotta intera con farcitura di noci e servita con panna montata.

press to zoom

Quando andare

Alta Stagione

Media Stagione

Giugno-Settembre

Aprile-Maggio

Ottobre-Novembre

Bassa Stagione

Dicembre-Marzo

Mezzi di trasporto

download (1).jpg

Autobus

Le stazioni degli autobus vendono i biglietti in anticipo.

download.png

Auto

Le strade tortuose della Bosnia sono poco trafficate ed è un piacere percorrerle.

Treno-Monaco-Rimini.jpg

Treno

I treni sono più lenti e meno frequenti degli autobus, ma in genere più economici.

Informazioni per il vostro viaggio

Moneta

La valuta nazionale è il Marco bosniaco o Marco convertibile.

Lingua

Le lingue principali sono il Bosniaco, croato e serbo.

Requisiti d'ingresso

Per i cittadini italiani, anche minori: Passaporto o carta d'identità valida per l'espatrio. I cittadini italiani, al pari di tutti i cittadini dell'Unione Europea, possono rimanere nello stato fino a 90 giorni senza necessità di visto.

Situazione Sanitaria

Il sistema sanitario del paese non è ancora a livelli qualitativi paragonabili agli standard occidentali. Un grave problema risulta essere l'alto numero di mine inesplose, che cagionano ogni anno numerosi decessi e feriti. Nel 2007, si sono manifestati dei focolai di influenza aviaria.